Samsung Tab 3

Samsung Galaxy Tab 3 10.1 è uno dei tablet da 10 pollici più compatti che abbiamo mai provato. Nonostante la variante bianca accentui dimensioni e bordi, dobbiamo dire che questo tablet da 10 pollici ha dei bordi adeguati per essere sorretto tenendo le mani in qualsiasi posizione. Gli angoli stondati lo rendono forse più “giocattoloso” ma molto pratico nell’utilizzo giornaliero. Ci siamo anche ricreduti sulla comodità del tasto fisico sul bordo “inferiore” (pensandolo in orizzontale). Quando infatti utilizziamo il tablet in verticale i tasti saranno già a portata di mano, permettendo di premere il tasto home o il tasto indietro senza dover spostare le mani verso il basso. Non sarà una scelta estetica impeccabile, ma funzionalmente l’abbiamo trovata una scelta indovinata (e forse involontaria?). La qualità delle plastiche poi è molto buona, permettendo di mantenere contenuto il peso e il prezzo.

Noi abbiamo provato la variante 3G di questo tablet, ma è disponibile anche una versione “solo Wi-Fi” e una LTE. Tutte sono spinte dal processore dual core di Intel, Atom Z2560 a 1,6 GHz. Abbiamo poi 1 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, espandibile tramite microSD. Abbiamo quindi un comparto hardware, almeno fino a questo punto, degno di questo prodotto. Manca NFC, ma è presente il Wi-Fi (solo b/g/n), bluetooth e uscita video tramite adattatore MHL. Le varianti 3G e 4G hanno poi la possibilità di effettuare chiamate tramite vivavoce o cuffie.

Molto buona la qualità audio, grazie ai due speaker stero posti sui fianchi del tablet (sempre considerando l’utilizzo orizzontale).Lo schermo da 10.1 pollici ha una risoluzione di 1280 x 800 pixel, la stessa della variante precedente e di quella ancora prima. Poco considerando la resa molto superiore che avrebbe uno schermo Full HD su uno schermo di queste dimensioni, a nostro parere ormai un requisito necessario per un tablet top di gamma da 10 pollici. Rimane comunque molto buona la luminosità, anche se la regolazione automatica è sempre troppo “parsimoniosa”, anche impostandola al massimo. Regolandola manualmente invece riusciamo ad ottenere ottimi risultati, anche per l’ottimo angolo di visione.

Il software di Samsung è uno dei più semplici e per certi versi anche più completi. Delle funzioni più avanzate a cui l’azienda ci ha abituato troviamo per esempio la modalità di blocco (per non essere disturbati) o lo stand-by intelligente dello schermo quando lo stiamo osservando. Rimaniamo però perplessi dallo scoprire che è del tutto assente la modalità di lettura (per migliorare la lettura di libri) e, sopratutto, il multi windows. E’ abbastanza “ironico” che la possibilità di aprire più finestre sia disponibile in varie forme sul phablet Note 3 e non su uno schermo da ben 10 pollici. Questa noi la riteniamo una delle pecche più grandi di tutto il tablet. Il resto del sistema è comunque ben progettato, fluido e ben ottimizzato anche per il processore dual core di Intel. Fra i software Samsung troviamo S Voice (parliamo dell’ormai famoso assistente vocale), ChatON, Fliboard, Group Play, S Memo (rinominato curiosamente solo Memo), Polaris Office e Readers Hub. Troviamo anche l’applicazione per utilizzare gli infrarossi e sfruttare il tablet come telecomando.

Software: Browser

La navigazione web è semplice e molto pratica del grosso schermo di questo tab. Il browser stock si comporta in modo molto buono, con solo qualche piccolo glitch durante lo zoom a cui abbiamo assistito su buona parte dei dispositivi Andorid.

Software: Multimedia

Il riproduttore musicale è molto buono, anche se non sfrutta bene la dimensione dello schermo. Molto buono il reparto video, che supporta anche i server locali DLNA, riproduce anche video mkv in Full HD ed è possibile mettere “a finestra” il video in riproduzione per portalo “in giro” nel tablet.

Autonomia

L’autonomia del tablet (che ha una batteria da 6800 mAh) ci è parsa molto buona, anche se ammettiamo di aver limitato al minimo le chiamate telefoniche. Si riesce a coprire con un utilizzo medio misto Wi-Fi/3G due giornate lavorative.

Benchmark

Screenshot-2013-12-02-14.24.03-620x352

Giudizio Finale

Samsung Galaxy Tab 3 10.1 è un prodotto interessante, sopratutto visto il form factor comodo, l’audio potente e un hardware nel complesso completo. Buon anche l’autonomia. Questa volta però Samusng sembra aver realizzato un prodotto privo di ispirazione. La risoluzione è la stessa di due anni fa, il software è una versione molto ridotta di quella che troviamo molto più completa su dispositivi di dimensioni nettamente inferiori. Per quanto riguarda questa variante da 10.1 pollici, troviamo come se il prodotto sia stato realizzato solo per colmare la fascia relativa al suo prodotto, ma non ci sono reali novità rispetto all’anno precedente. Il prodotto quindi è buono, ma se doveste trovare la variante 2012 ad un prezzo inferiore, il consiglio è di puntare su quello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blue Captcha Image
Aggiornare

*